Bottura e il suo staff di fronte al locale modenese

Bottura e il suo staff di fronte al locale modenese

L'”Osteria Francescana” di Modena dello chef Massimo Bottura è stata incoronata come miglior ristorante al mondo nel corso di una cerimonia svoltasi a New York. É la prima volta che un locale italiano ottiene il riconoscimento. L’Osteria francescana supera così il vincitore dell’anno scorso, lo spagnolo “El Celler de Can Roca”, nella speciale graduatoria dei 50 migliori ristoranti al mondo coronando in tal modo la sua scalata al titolo. L’Osteria era giunta seconda l’anno scorso e terza nel 2013 e 2014.
“Voglio ringraziare tutti i miei collaboratori. É stata durissima. Il nostro lavoro è soprattutto un’opera d’arte” ha detto un entusiasta Bottura.
Al terzo posto nella graduatoria si è piazzato un locale newyorkese, l’ “Eleven Madison Park”, mentre nella top-ten compaiono ristoranti peruviani, danesi (col quattro volte vincitore “Noma”), francesi, spagnoli, giapponesi e australiani.
Per quanto riguarda la classifica individuale per i singoli chef, trionfo su tutta la linea per la Francia con premi ad Alain Passard per la carriera, per Dominique Crenn come migliore cuoco donna e per Pierre Herme come miglior pasticciere.