incendio torinoTragedia nel torinese dove il bilancio definitivo del grosso incendio accompagnato da esplosioni di ieri sera alla fabbrica chimica Darmek nell’area industriale di Scarmagno (Torino) è di 14 persone ricoverate in ospedale o curate e già dimesse. Nessuno è grave. Sette vigili del fuoco sono rimasti ustionati, uno dei quali è ricoverato al Cto di Torino con ustioni di terzo grado sul 7% del corpo (volto, torace e mani); intossicati due poliziotti e un carabiniere, mentre un altro militare ha riportato una lussazione a una spalla. Feriti lievemente anche tre abitanti del posto. L’incendio è stato spento quasi del tutto, anche se i vigili del fuoco sono ancora impegnati nelle operazioni di controllo di eventuali piccoli focolai sotto le macerie e nello ‘smassamento’. Le cause dell’incidente – un testimone ha riferito di avere udito tre-quattro esplosioni in serie prima che si sviluppassero le fiamme – sono ancora da accertare.