Giuseppe Sala può essere candidato a sindaco di Milano: così intenderebbe pronunciarsi il Tar della Lombardia sul ricorso del M5s. I grillini avevano deciso questa mossa dopo che alcune ricostruzioni di stampa avevano ipotizzato la sua incandidabilità per due motivi: le dimissioni da Expo non sarebbero state effettive e la nomina in Cassa depositi e prestiti sarebbe incompatibile con quella a primo cittadino. Si attende ora il testo della sentenza.