off_road_girlsAuto ma non solo. Ci sarà tutto quello che si può fare sui percorsi estremi, su strade e sentieri con scarsa aderenza e, in pratica, fuoristrada a RiminiOffRoad Show, il nuovo salone di Rimini Fiera che dal 21 al 23 aprile 2017 unirà expo e spettacolo.
Il salone occuperà, con l’expo, i padiglioni e le aree esterne dove saranno allestiti percorsi sterrati per le performance di auto, moto e MTB, ma estenderà la sua impronta anche sul territorio con tutti i percorsi naturali già ben conosciuti dagli appassionati.
L’area espositiva ospiterà i grandi marchi dell’industria internazionale dell’auto e la declinazione off road caratterizzerà tutta l’area espositiva: dalla sicurezza delle vetture da turismo (SUV e berline 4×4), ai veicoli ad uso sportivo per il tempo libero, da quelli specializzati e capaci di affrontare terreni e pendenze estreme fino ai quad, alle moto e alle MTB. Al fianco dei mezzi, tutto il mondo della componentistica e accessoristica specializzata, i servizi e l’abbigliamento sportivo. Spazio anche alle destinazioni per il turismo adventure, che proporranno le loro offerte agli amanti dell’off road e del dirt road.
Invece le aree esterne del quartiere di Rimini Fiera si trasformeranno in piste off road per ospitare test ed esibizioni per free style, dirt track e rally e tutto quanto esalta lo spettacolo dell’off road, all’insegna della tecnologia e dell’innovazione, sperimentabile direttamente coi test drive che consentiranno alle case costruttrici di condividere col pubblico le novità, ma anche di comunicarle con efficacia ‘sul campo’.
“Il progetto è ambizioso”, dice il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni, “perché si radica in una solida esperienza organizzativa nel mondo dei motori, tessuta su un territorio che a questo mondo trasmette fascino e storia. Un territorio capace di organizzare eventi spettacolari di successo mondiale”.
RiminiOffRoad Show ha il patrocinio della Federazione Italiana Fuoristrada, che tramite il presidente Marco Pacini ha formulato l’augurio di successo al Presidente di Rimini Fiera, Cagnoni: “Ritengo la vostra scelta di investire nel settore fuoristrada estremamente interessante, pregevole e degna della nostra massima attenzione”, ha scritto il Presidente FIF, “le auguro vivamente di ottenere un importante successo di pubblico e di adesioni, perché pur rappresentando un settore di nicchia, il mondo del fuoristrada è vitale e desideroso di manifestazioni di qualità”.