google-logoLa traduzione su Google ora si fa con un tocco e anche se non si è collegati a Internet: sono le novità annunciate dalla società in un post e disponibili dai prossimi giorni su sistema operativo Android. Gli aggiornamenti arrivano dopo una consultazione fatta da Big G su oltre 500 milioni di persone che usano Google Traduttore, 9 su 10 vivono fuori dagli Stati Uniti.

Con la modalità ‘Tocca’ ora basterà un tocco sul testo da tradurre (una chat, un commento, il testo di una canzone) per far comparire la traduzione, senza più bisogno di passare da una app all’altra. La funzione è disponibile in tutte le 103 lingue di Google Traduttore su tutti i dispositivi Android da Jellybean (4.2) in poi.

L’altra novità riguarda la modalità offline, che oggi funziona anche su iOS e che su Android ha ridotto notevolmente la quantità di dati da scaricare. E’ facile da configurare: basta toccare la freccia accanto al nome della lingua da scaricare per ottenere il pacchetto desiderato. Anche la funzione Tocca per tradurre, è disponibile offline. Google ha inoltre aggiunto il Filippino, arrivando quindi a 52 lingue supportate.