L’Austria vuol effettuare i controli anti-immigrati già in Italia

Il confine tra Austria e Italia

Il confine tra Austria e Italia
Il confine tra Austria e Italia

Vienna procede come un treno nel sistema di controlli degli ingressi dall’Italia all’Austria. E chiede di poterli effettuare sui treni già sul nostro territorio.
E se l’Italia non permetterà alla polizia austriaca di salire sui treni già su territorio italiano per effettuare controlli sul flusso dei migranti, Vienna costruirà un recinto alla frontiera. Lo conferma il capo della polizia tirolese Helmut Tomac, spiegando che al Brennero saranno in servizio 250 agenti.
Le quattro corsie autostradali al Brennero saranno separate, due per i Tir, due per le auto, e sarà imposto il limite di velocità di 30 chilometri all’ora. Nell’area dove verranno svolti controlli personali e controlli a vista, si dovrà procedere a passo d’uomo.
Secondo quanto ha annunciato Tomac, “in caso di necessità saranno inviati al Brennero anche soldati, ma la decisione spetterà al ministero della Difesa”. I controlli prevedono anche una rete di 370 metri. “Si tratta di una normale rete e non di un filo spinato. Sarà allestita solo se necessario in caso di massiccio arrivo di migranti”, ha detto Tomac. La struttura portante sarà allestita prossimamente ma la rete vera e propria sarà “attaccata” solo in caso di bisogno.
Italia decisamente contraria alle richieste austriache.
Per Matteo Renzi: “l’ipotesi di chiudere il Brennero è sfacciatamente contro le regole Ue, oltre che contro la storia, contro la logica e contro il futuro”.
E il titolare della Farnesina, Paolo Gentiloni, rivela la posizione dell’Italia in un’intervista a un altro quotidiano austriaco, Die Presse: “Niente decisioni unilaterali, confidiamo che l’Austria continuerà a collaborare strettamente con noi nella crisi dei profughi. Quello del Brennero non è un problema soltanto bilaterale. L’Austria e l’Italia sono membri di una comunità e questa comunità si chiama Unione Europea. L’Ue ha delle regole che vanno rispettate: la chiusura di confini all’interno dello spazio Schengen non può essere decisa da singoli Stati”.

1 thought on “L’Austria vuol effettuare i controli anti-immigrati già in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!