Otto persone, tutte di una stessa famiglia, fra cui un ragazzo di 16 anni e una madre che dormiva con il figlio di 4 anni, assassinati come in una “esecuzione” con colpi d’arma da fuoco alla testa, probabilmente nel sonno, in quattro abitazioni ubicate lungo la stessa strada nel profondo Ohio rurale da un misterioso killer. Killer (o forse più d’uno) che ha scatenato una gigantesca caccia all’uomo ma che ore dopo è ancora alla macchia, “armato e pericoloso”.

Altre cinque persone sono state uccise in due sparatorie nel nordest della Georgia, negli Stati Uniti: l’uomo sospettato di essere il killer è stato trovato morto, probabilmente suicida.
Il medico legale Vernon Collins ha riferito che tre persone sono state uccise durante la notte con colpi di arma da fuoco in un luogo della citta’ di Appling: due sono morte sul luogo del delitto e una dopo il trasporto in ospedale. Collins ha aggiunto che due altre persone sono state uccise, sempre a colpi di arma da fuoco, in un altro luogo di Appling distante poco piu’ di un chilometro dal primo.