Jon Arvid Rosengren

Jon Arvid Rosengren

Lo svedese Jon Arvid Rosengren, 31 anni, è stato nominato ieri migliore sommelier del mondo, durante la finale del Mondiale per sommelier a Mendoza, in Argentina. Rosengren ha superato la concorrenza di 60 colleghi provenienti da 58 Paesi: in finale ha avuto la meglio sul francese David Biraud e sulla concorrente irlandese Julie Dupouy. Lo svedese, che lavora al ristorante Charlie Bird di New York, aggiunge questo prestigioso riconoscimento a un palmarès già impressionante: miglior sommelier dei Paesi nordici nel 2009, di Svezia nel 2010 e 2011, e d’Europa nel 2013. L’argentina Paz Levinson, 37 anni, è stata l’unica rappresentante latinoamericana tra i 15 finalisti, tra cui molti scandinavi. I finalisti sono stati giudicati su servizio, degustazione di vini, produzione, gastronomia, geografia del vino e processo di sviluppo, produzione e consumo di diverse varietà in tutto il mondo.