Addio agli smartphone, con la nuova ‘pelle intelligente’

pelle-intelligenteIn un futuro non troppo lontano potremmo avere un display integrato nella mano, per controllare il nostro stato di salute e comunicare con altre persone. Il tutto grazie ad una pelle artificiale dalle sorprendenti capacità: fra queste, anche quella di trasformare gli esseri umani in ‘smartphone con i piedi’. L’invenzione arriva dall’Università di Tokyo che ha messo a punto una pelle intelligente (E-skin) in grado di monitore alcune funzioni dell’organismo, dalla frequenza cardiaca all’idratazione, e grazie alla flessibilità e alla possibilità di illuminarsi può diventare un vero e proprio dispositivo con cui interagire e anche comunicare.

La pelle artificiale, che aderisce a quella umana, è formata da strati sottilissimi e ultra-flessibili di diodi polimerici che emettono luce (Pled) e di fotorilevatori organici (Opd) che sono in grado di rilevare e rispondere a qualsiasi movimento del corpo.

Secondo uno dei creatori, Takao Someya, la nuova tecnologia “consentirà la creazione di display sulla pelle che ci permetteranno di controllare, ad esempio, i valori della pressione e della frequenza cardiaca. Ma – afferma lo scienziato al ‘Mirror’ – potrà anche valutare le nostre emozioni, il livello di stress o di disagio. Oltre che ampliare la nostra possibilità di interagire con altre persone senza nessun dispositivo” esterno al corpo.

1 thought on “Addio agli smartphone, con la nuova ‘pelle intelligente’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!