Sergio Mattarella e Giorgio Napolitano

Sergio Mattarella e Giorgio Napolitano

I continui interventi in campo politico del Presidente emerito non piacciono all’attuale inquilino del Qurinale. E meno di tutti è piaciuto quello sul referendum di domenicoa prossima con il quale Napolitano ha preso posizione a favore dell’atensione  che è apparso un vero e proprio assist a Renzi.
Così dalla Presidenza della Repubblica fanno trapelare il disappunto di Sergio Mattarella che sarebbe rimasto sorpreso dall’uscita del predecessore.
Mattarella, che ha fatto sapere di recarsi alle urne senza comunque dire se votarà sì o no alle trivelle, cone capo dello Stato considera pur sempre un dovere, quantomeno morale, recarsi alle urne. Per questo si sarebbe sapettato un atteggiamento di maggior rispetto e equilibri cda parte di chi lo ha immediatamente preceduto nell’incarico di garanzia che lui ora ricopre.
Peraltro pare che ci sia stato un vero e proprio accordo tra Renzi e Napolitano. E questo ha indispettito Mattarella.