ragazza-vittima-violenza-sessuale-300x225Ha molestato sessualmente una sedicenne. Lo ha fatto nel luogo in cui la ragazzina sta cercando di curarsi per disturbi alimentari: l’ospedale Niguarda di Milano. Per questo un uomo di 45 anni è stato arrestato dalla polizia. L’accusa è aggravata dall’età della vittima e dal fatto che, essendo anoressica, non era nelle condizioni di potersi difendere. Le indagini non sono finite, perché il sospetto è che l’uomo possa aver commesso violenze su altre vittime che non hanno ancora parlato.

L’operazione è stata eseguita dagli agenti del commissariato Greco Turro. Secondo la loro ricostruzione, il 3 febbraio l’uomo ha seguito la vittima mentre andava in bagno dopo pranzo. Qui l’ha molestata in maniera molto pesante fino a quando la ragazza non è riuscita a divincolarsi e a correre fuori dal bagno urlando e chiamando le infermiere. Lui è scappato, ma la sua faccia è rimasta fissata nelle immagini delle telecamere.

Nel 2002 la stessa persona – che abita vicino all’ospedale – aveva già commesso una violenza sessuale nel cortile dell’ospedale: questa volta aveva approfittato di una paziente psichiatrica. Arrestato, aveva scontato 4 anni e 3 mesi.