E’ stato arrestato Mohamed Abrini, uno dei super ricercati per le stragi di Parigi. Lo riferisce l’emittente belga Vrt. Il terrorista era stato filmato dalle telecamere della stazione di servizio Ressons, sull’autostrada per la capitale francese, insieme a Salah Abdelsam qualche ora prima degli attentati del 13 novembre.
Abrini era al volante della Renault Clio usata negli attentati di Parigi. Era l’ultimo latitante degli attacchi dopo l’arresto di Salah Abdeslam. Contro di lui era stato emesso un avviso di cattura internazionale dal 24 novembre scorso. Abrini era stato filmato in compagnia di Salah, che è stato arrestato venerdì a Molenbeek, intorno alle 19 dell’11 novembre in una pompa di benzina a Ressons, in Francia, lungo l’autostrada in direzione di Parigi.
Anche una seconda persona è stata arrestata: forse si tratta dell’uomo visto insieme a Khalid El Bakraoui alla metro Pétillon prima dell’attacco alla stazione Maelbeek a Bruxelles.