Un giro di carte di credito clonate è stato scoperto dalla guardia di finanza di Siracusa che ha eseguito 11 arresti in 7 regioni d’Italia. Oltre 100 finanzieri coinvolti in 16 province del Paese. L‘indagine “Walking Card” ha preso le mosse da una complessa vicenda di riciclaggio di assegni e di truffe a società finanziarie ed istituti di credito della provincia siracusana.
Gli investigatori sono riusciti a ricostruire i compiti assegnati a ciascun componente dell’organizzazione – ben strutturata – che prevedeva: un centro per la gestione informatica, che aveva sede a Catania; persone con il ruolo di procacciare nel nord Italia, titolari di esercizi commerciali presso cui utilizzare le carte clonate; tecnici responsabili della logistica e titolari di esercizi commerciali compiacenti.