conte europei
“Antonio Conte mi ha comunicato che al termine del campionato Europeo la sua esperienza finirà. Sente il richiamo del campo, la quotidianità dell’allenamento e questo è comprensibile”. Lo ha detto il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, all’ingresso del consiglio federale che si terrà oggi a via Allegri.

Il numero 1 della Figc ha deciso così di porre fine alle voci che ormai erano diventati assordanti, sul futuro del commissario tecnico. Come già anticipato dalla Gazzetta dello Sport, in febbraio, l’ex allenatore della Juventus ha trovato un accordo con il Chelsea. Roman Abramovič, miliardario russo 50enne, lo ha subito individuato come la soluzione ai problemi che affliggono i Blues, insieme a Diego Simeone che però ha preferito proseguire il suo progetto all’Atletico Madrid. L’imprenditore, quindi, vuole ancora, dopo il fallimentare ritorno di José Mourinho, un sergente di ferro. Che avrà subito una bella gatta da pelare: il rinnovo di John Terry, capitano, bandiera e totem dello spogliatoio. E si parla già di una campagna acquisti che pescherà a piene mani dalla Vecchia Signora: Bonucci e Pogba sarebbero in cima alla lista dei desideri dell’attuale ct della nazionale italiana.