AngelaMerkelLe elezioni per i parlamenti regionali e i governatori in Renania-Palatinato, Baden-Württemberg e Sassonia-Anhalt risultano una sonora bocciatufra per la cancelliera Angela Merkel. In tutti e tre i lander, infatti, c’è stta una foprte avanzata dell’Adf, il partito di destra. Duro colpo per il partito di Angela Merkel, che crolla anche nel Baden-Württemberg, considerato “feudo elettorale” della Cdu.
Il trionfo dell’Alternative fuer Deutschland (Afd) è una chiara bocciatura delle politiche che hanno aperto le porte del Paese ai profughi, accogliendone oltre un milione nel 2015 e rifiutando il reclamato “tetto-limite”.
“E’ fatta – ha esultato in uno sfogo liberatorio il vincitore di Alternative nel Land di Stoccarda, Joerg Meuthen -. Ci hanno fatto passare per degli idioti. Non hanno ascoltato i nostri argomenti. Ci hanno dato degli estremisti di destra, il che non siamo, e non diventeremo. Ci hanno dato dei razzisti e degli xenofobi, cosa che neppure siamo”.