Scienziati australiani hanno creato una nuova sottospecie di zanzara che prevedono potrà aiutare a combattere virus come dengue e anche zika, causa della nuova emergenza globale dichiarata dall’Oms. Gli studiosi del Peter Doherty Institute dell’University of Melbourne hanno sviluppato in laboratorio una specie di zanzara Aedes aegypti, la portatrice di questi virus, che è stata infettata con due tipi di un batterio resistente ai virus, detto wolbachia. La zanzara super-infettata si è dimostrata più efficace nel prevenire la trasmissione del virus dengue, di quella infettata da un solo tipo di batterio – scrive il responsabile del progetto, il biologo molecolare Cameron Simmons, sulla rivista PLOS Pathogens.