berlusconi-salvini-meloniLa lega stoppa il candidato sindaco e bel centrodestra è semrpe più caos. Matteo Salvini mette di nuovo in dubbio la candidatura di Guido Bertolaso. Un terremoto che fa saltare il vertice a Palazzo Grazioli previsto per oggi tra il leader della Lega, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi.
E’ Salvini a impallinare l’ex capo della Protezione civile con una dichiarazione rilasciata in mattinata: «Tra il sì della Lega e le elezioni ci sono i cittadini romani. Li ascolteremo, e poi decideremo. In base a quello ci sarà il nostro giudizio finale. Non accettiamo pacchetti chiusi». Salvini attacca il candidato del centrodestra: «Quelle frasi sui Rom vessati -ha aggiunto- me le sarei aspettate più da Vendola che da un candidato del centrodestra».
Su Bertolaso ci sono poi sempre le perplessità di alcuni pezzi della destra a partire da Alfio Marchini e Francesco Storace. Affonda il leader civico: «Si vede che a Roma abbiamo fatto qualcosa di male. Prima il medico marziano, ora il medico Zorro de Noantri, quello che promette miracoli. Tra un po’ vedrete che Bertolaso ci spiegherà che può camminare sulle acque del Tevere e siamo a posto».
Non molla la presa nemmeno Storace, che attacca Bertolaso: «Può arrivare poco oltre la fine di febbraio solo perché è un mese bisestile. Penso che tra poco arriverà la Protezione Civile e se lo porterà via».
Giorgia Meloni non sarà al vertice fissato da tempo a palazzo Grazioli con Berlusconi e Salvini. La disponibilità della Meloni per un prossimo vertice sarà data solo nel momento in cui sarà chiaro quali sono le reali determinazioni degli alleati sulle amministrative a Roma alla luce delle contraddittorie dichiarazioni rilasciate oggi da Salvini e ancora non smentite che minano la credibilità della candidatura di Bertolaso a Roma e di tutta la coalizione.
«Bertolaso non rispetta i patti quando va in tv e dice ‘avrei votato Giachettì. Forse non ha ancora capito con chi è candidato, forse ha sbagliato corrente e allora è meglio che faccia un passo indietro prima che crei un problema grosso nel centrodestra». Così Souad Sbai, esponente di ‘Noi con Salvinì, commenta all’Adnkronos le dichiarazioni del leader della Lega Matteo Salvini sulla candidatura di Guido Bertolaso.