Il distributore più caro d’Italia? È in provincia di Venezia. Nell’area di servizio Bazzera Nord della tangenziale di Mestre (Q8) la benzina costa 1,879 euro al litro, con servizio alla pompa. Nel caso invece del self service e con carburanti meno prestanti, i prezzi calano, pur restando piuttosto cari rispetto alle media della zona. La benzina è a 1,599, il Gasolio a 1,389.
Una vera e propria giungla dei prezzi, che vede variazioni consistento. da 1,1 a 1,88 al litro. Il dato è contenuto nel dossier pubblicato da Staffetta Quotidiana secondo il quale il prezzo più alto di domenica è stato raggiunto proprio nel punto vendita q8 della tangenziale di Mestre (1,879 euro al litro) nonostante il Veneto sia tra le regioni in cui il carburante costa meno.
Il prezzo più basso, domenica, è stato pagato per un litro di benzina self service in un impianto indipendente in provincia di Rieti (1,105 euro). In pratica dal prezzo più basso al più alto si sale del 70% (-41% dal più alto al più basso).
Il tutto, da notare, mentre i prezzi del petrolio sono ai minimi storici, al punto che l’Arabia Saudita ha dovuto richiedere un prestito sui mercati finanziari internazionali.