Qatar-Meridiana

Ancora arabi come partner di compagnie aeree italiane.

Dopo Alitalia che si è legata a Etihad ecco Qatar Airways che dovrebbe rilevare Meridiana. Il gruppo giuidato da Akbar Al Baker rileverebbe il 49% del capitale della compagnia dell’Aga Kahn che da tempo versa in condizioni critiche. Il 49% è il limite impoesto dall’Ue per l’ingresso di compagnie extraeuropee in vettori europei. Comunqie i qatarioti avrebbero il controllo completo del gruppo Alisarda e di tutte le attività collegate, tra cui anche l’aeroporto Costa Smeralda.
Per questo un’altra ipotesi sarebbe quella di legare i destini di meridiana a quelli del gruppo British Airways-Iberia di cui Qatar Airways è comuqnue importante azionista.
Secondo alcune ipotesi circolate in queste ore, Meridiana vorrebbe trasferire lavoratori e contratti sotto l’ala dell’altro vettore di famiglia Air Italy. Una mossa che consentirebbe al nuovo entrante di ottenere contratti di lavoro meno onerosi sia sul fronte del personale di volo che su quello di terra. Ma su questo i sindacati sono pronti ad alzare le barricate e a cercare di ottenere il massimo. Oggi sono oltre mille i dipendenti della compagnia sarda in cassa integrazione e tra pochi mesi scadrà l’anno di cigs concesso nel 2015.