3d6a201La scelta del partner non dipende solo dall’istinto o dal caso, ma anche dai geni, in particolare da quelli che determinano l’altezza. Anche se ci illudiamo di decidere in base all’intelligenza, alla bellezza o al senso dell’umorismo, secondo la scienza i centimetri giocano un ruolo importante nell’attrazione fisica. A dirlo i ricercatori dell’università scozzese di Edimburgo, che hanno analizzato i dati di oltre 13mila coppie eterosessuali, trovando che l’89% delle variazioni genetiche che determinano l’altezza di una persona influenzano anche l’altezza preferita nel compagno o compagna.
Esaminando queste informazioni, i ricercatori sono riusciti a prevedere l’altezza del partner di una persona con un’accuratezza del 13%. Il lavoro, pubblicato su ‘Genome Biology’, ha usato i dati della Uk Biobank, il maggiore studio genetico sul ruolo della natura e della crescita nella salute e nella malattia. La ricerca è stata finanziata dal Medical Research Council e dal Biotechnology and Biological Research Council.
“Il modo in cui scegliamo i nostri partner ha implicazioni biologiche importanti per le popolazioni umane – commenta Albert Tenesa, che ha condotto lo studio – Il lavoro ci porta più vicino alla comprensione della complessa natura dell’attrazione sessuale e ai meccanismi che guidano la variazione umana”.