uomo anzianoIl giapponese Yasutaro Koide, considerato l’uomo più longevo del mondo dal Guinness dei Primati, è morto a 112 anni nella città nipponica di Nagoya, dove aveva vissuto molti anni. Koide era nato il 13 marzo del 1903 e si era guadagnato il titolo di uomo più vecchio del mondo nel mese di agosto, dopo la morte di un altro giapponese, Sakari Momoi, più anziano di lui di circa un mese.

Dall’inizio dell’anno era ricoverato in ospedale per una polmonite. Secondo il Guinness, l’uomo – che aveva lavorato come sarto in un negozio per uomini- a 112 era in grado di camminare da solo quando era in casa, non aveva protesi ai denti e leggeva il quotidiano senza occhiali. Quando gli avevano chiesto il segreto della sua longevità, Koide aveva detto: «La cosa migliore è evitare di lavorare troppo e vivere la vita in allegria».

La persona più anziana del mondo, secondo il Guiness dei primati, è Susannah Mushatt Jones, che ha 116 anni e vive a New York.