L’Isis è in grado di compiere attentati nel vecchio continente in qualsisi momento. In Eiuropa sarebbero già presenti gruppi di terroristi addestrati sia a farsi esplodere come kamikaze, sia a colpire con terrorismo-islamico
le armi come avvenuto già due volte a Parigi.
Lo scrive il quotidiano norvegese Dagbladet. Un primo commando di terroristi è già arrivato in Europa, il secondo si trova ancora in Siria, dopo aver ultimato l’addestramento in una base militare tra Sinjar e Mosul, in Iraq”.
Una fonte ritenuta attendibile ha rivelato al quotidiano che inizialmente il p
rimo gruppo di terroristi addestrati era costituito da 300 persone, ma 28 uomini sono stati uccisi in Siria durante. “Quindi 272 terroristi sono arrivati in Europa e hanno ricevuto l’ordine di “rimanere inerti” fino a nuovo ordine.Il secondo commando è costituito da 150 terroristi che si trovano ancora in Siria”.
 I servizi di sicurezza norvegesi hanno confermato il pericolo.”Ne siamo a conoscenza-ha dichiarato Trond Hugubakken, responsabile delle realzioni pubbliche della polizia – Ma non posso entrare nei dettagli delle informazioni a nostra disposizione” — ha detto Trond Hugubakken, responsabile delle Relazioni Pubbliche dell’Agenzia di polizia.
Ma cellule terroriste sarebbero dislocate già in vari Paesi.
Almeno dieci uomini legati all’isis sarebbero in Germania dove sarebbero entrati confusi tra le migliaia di migranti presenti nel paese.
Nel frattempo un tentativo di attentato è stato sventato la settimana scorsa a Orleans. Lo ha reso noto nel pomeriggio il ministro degli Interni francese. Stando al sito di Europe I, sarebbe il decimo progetto di attentato sventato in due anni dall’antiterrorismo francese. Lo stesso sito riporta l’arresto, avvenuto sabato, di due giovani di 24 e 25 anni, incriminati per sospetta “associazione a delinquere in relazione a gruppo terroristico”. L’interrogatorio avrebbe confermato che erano pronti all’acquisto di armi per passare all’azione.