Tragedia nella notte in un appartamento al civico 666 di via Thomas Edison, a Sesto San Giovanni. Secondo le prime informazioni, un ragazzo di 25 anni, Davide Mugnos, nato nel 1989, ha ucciso madre e padre, Giuseppe Mugnos del ‘53 e Francesca Re del ‘55, a coltellate nell’abitazione di famiglia. A chiamare la polizia, verso le tre e mezza del mattino di martedì, è stato un vicino di casa che ha dapprima sentito delle urla dal piano superiore e poi silenzio. Intervenuta nell’immediatezza la volante di Cinisello Balsamo, il figlio, in evidente stato confusionale, era ancora nell’appartamento. Sul posto anche una pattuglia dei carabinieri. All’arrivo delle forze dell’ordine, tuttavia, per i genitori non c’era già più nulla da fare. Inutile l’arrivo di una ambulanza e una automedica. I soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.
Il ragazzo,che pare essere sofferente di problem psichici, è stato tratto in arresto per duplice omicidio. Il dramma è avvenuto in una abitazione all’ottavo piano di una delle tre torri del civico 666. Nella notte, sono arrivati anche i famigliari delle vittime, l’altro figlio delle vittime e un nipote, disperati e in lacrime. In casa sono rimasti gli uomini della polizia scientifica e il medico legale. L’inchiesta è della procura di Monza, competente per territorio nel comune di Sesto San Giovanni.