Almeno 18 persone sono morte in un attentato esplosivo dentro un night club al Cairo, in Egitto. L’esplosione sarebbe stata provocata dal lancio di una o più bombe molotov. Fonti della sicurezza hanno parlato di «un attacco con molotov lanciato da uomini mascherati contro un night club al Cairo nel quartiere di el Agouza». L’attacco è avvenuto tra le 6 e le 7 del mattino. La procura di Agouza sta esaminando il locale all’interno del quale è scoppiato l’incendio.
Ad attaccare il nightclub «sarebbero stati due ex impiegati del locale poi licenziati», riferisce il consigliere Ahmed el Bakli della procura, precisando che il «proprietario del locale ha accusato due suoi ex dipendenti». Lo rende noto la tv di Stato. Secondo la sicurezza la maggioranza delle vittime sarebbero lavoratori del locale notturno.