EdwardLuttwak“Il continuo ingresso incontrollato di persone che arrivano dai Paesi islamici sta aumentando il rischio di attentati terroristici in Italia”. A dirlo è il politologo americano Edward Luttwak. Che lancia accuse precise verso il governo e la Chiesa.
“Il governo italiano non ha fatto alcun tentativo di applicare la legge che  nega l’entrata nel paese a coloro che non sono davvero profughi”, spiega.
Quanto alla Chies, Luttwak denucia le continue ingerenze anche in questo campo. E ricorda quando Papa Francesco, a Lampedusa, ha sostanzialmente invitato tutti gli immigrati a venire in Italia predicando la teoria dell’accoglienza indiscriminata.
E i pericoli aumentano in vista del Giubileo al via dall’8 dicembre.
“Il livello di rischio in Italia sta aumentando a causa dell’entrata incontrollata di persone dal mondo islamico. Un ingresso che le autorità italiane hanno scelto di permettere. Il governo italiano non ha fatto alcun tentativo di applicare la legge che  nega l’entrata nel paese a coloro che non sono davvero profughi”.