sung“E’ troppo presto per fare le congratulazioni ai nostri candidati che saranno vincitori, ma credo che voi tutti abbiate un’idea dei risultati”. Così la leader dell’opposizione in Myanmar, 

Aung San Suu Kyi

, ha espresso la fiducia in una vittoria nelle prime elezioni aperte a tutte le forze politiche degli ultimi 25 anni.“Il nostro partito ha perso in tutti i distretti di Ayeyawaddy”. Così il leader facente funzione del partito di governo del Myanmar, Htat Oo, ha ammesso di aver perso il seggio nell’ambito della pesante sconfitta elettorale del suo partito che ha perso seggi anche nella regione del delta considerata la sua roccaforte elettorale.Intanto Aung San Suu Kyi ha poi esortato i sostenitori della Lega Nazionale per la democrazia a mantenere la calma al momento dell’annuncio ufficiale della vittoria, senza fare festeggiamenti di parte in caso di vittoria facendo “sentire male” gli sconfitti. Sono previsti per questa sera i risultati ufficiali delle elezioni che hanno avuto l’affluenza record, intorno all’80%. Un risultato che è stato considerato un segnale di ulteriore allontanamento da decenni di dittatura e governo dei militari.