correreNella classifica dei Paesi più sani del mondo redatta da ‘Bloomberg’ l’Italia è seconda dopo Singapore. La classifica è stilata usando i dati delle Nazioni Unite, dell’Oms e della Banca mondiale. Il punteggio finale per certificare la buona salute si basa su alcuni fattori tra cui l’aspettativa di vita alla nascita e le principali cause di morte. Tra i fattori sono stati inseriti la percentuale di fumatori giovani, il colesterolo alto e il livello di diffusione delle vaccinazioni. 
La percentuale di ogni singolo Paese – riporta l”Independent’ – è stata calcolata sottraendo il valore del rischio dal punteggio totale raggiunto. Singapore ha ottenuto l’89,5% sul 92,5%, l’Italia l’89% su un totale di 94,6%. A seguire Australia, Svizzera, Giappone, Israele, Spagna, Olanda, Svezia e (decima) la Germania.