FiorucciFiorucci passa nuovamente di mano. È la volta della manager britannica Janie Schaffer, dal 2008 al 2012 CEO di Victoria’s Secret e in passato alla guida della divisione lingerie di Marks & Spencer, nonché fondatrice del marchio di intimo Knickerbox. Da qui l’appellativo ‘knickers queen’, regina degli slip da donna.
La Schaffer, insiema all’ex marito Stephen, secondo The Sunday Time, che domenica ha diffuso la notizia, ha rilevato il marchio Fiorucci dalla giapponese Itochu per una cifra non resa nota. Il deal, avvenuto in sordina lo scorso giugno, si è concluso quasi in concomitanza con la scomparsa di Elio Fiorucci, stilista fondatore del brand.
Lui stesso, negli anni Novanta, aveva ceduto la propria etichetta alla giapponese Edwin che più volte aveva tentato il rilancio di Fiorucci. Successivamente, l’etichetta, nella procedura di riassetto della Edwin nel 2014, era poi passata di mano alla Itochu. Il marchio aveva inoltre subito le vicende della Ittierre, che lo deteneva in licenza.