salvini-in-campidoglio

E’ stata raggiunta la “quota 25”, ovvero il numero necessario di consiglieri dimissionari per fare cadere consiglio e giunta in Campidoglio. Nella sede dei gruppi in via del Tritone i 25 consiglieri hanno firmato, davanti al notaio, le loro dimissioni. Una volta protocollate in Campidoglio verrà sciolto il consiglio comunale e decadrà il sindaco di Roma Ignazio Marino. Oltre ai 19 consiglieri del Pd e a Daniele Parrucci di Centro democratico e Svetlana Celli della Lista civica Marino, hanno firmato anche Roberto Cantiani (Ncd), i fittiani Ignazio Cozzoli e Francesca Barbato (Conservatori riformisti) e il capogruppo della Lista Marchini, Alessandro Onorato. Alfio Marchini è invece intenzionato a presentare le sue dimissioni, aggiungendosi agli altri direttamente negli uffici del Campidoglio. La mossa dei consiglieri è arrivata a seguito del ritiro delle dimissioni da parte del primo cittadino e della riunione fiume, ieri sera, tra i consiglieri dem e il commissario Pd Matteo Orfini “Spiace che Ignazio Marino abbia vanificato uno sforzo comune per individuare soluzioni che avessero al centro la città e non i destini personali” avevano dichiarato ieri Orfini e il capogruppo in Campidoglio Fabrizio Panecaldo, al termine del vertice al Nazareno. Anche gli assessori lasciano. L’ultima è Marta Leonori, assessore ai trasporti. I primi a presentare le dimissioni il vicesindaco Marco Causi, Stefano Esposito, Luigina Di Liegro e Alfonso Sabella. Duro il commento di Esposito alla notizia dell’iscrizione di Marino nel registro degli indagati: “Devo prendere atto di aver dato mia lealtà ad un bugiardo”. L’assessore dimissionario ai trasporti di Roma, Stefano Esposito, durante la trasmissione ‘L’aria che tira’ su La7 ha detto che “la giornata di oggi sarà scandita da tempi tecnici, entro stasera ci saranno sul tavolo tutte le dimissioni consegnate e, già da domani, si potrà nominare il commissario”. – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Roma-caos-Campidoglio-25-consiglieri-firmano-dimissioni-600c537a-f3f4-4594-8f84-661a4d3c49c9.html