omicidio.ponte .di .nonaI Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, grazie alla colaborazione del Comando Provinciale di Bologna, hanno arrestato stamattina un uomo indiziato di aver partecipato alla sparatoria avvenuta la sera dello scorso 26 ottobre nel quartiere Romano Ponte di Nona, nel corso della quale sono rimasti uccisi Fabrizio Ventre e Mirko Scarrozza. Le due vittime, di 35 e 26 anni, entrambi Romani di Tor Bella Monaca, sono state uccise in strada per probemi legati allo spaccio. Dopo i fatti l’uomo aveva lasciato Roma per rifiugiarsi a Bologna da alcuni conoscenti.