In Nuovo Messico un ragazzo 23 uccide un suo coetaneo colpendolo con una chitarra elettrica e un microonde perchè convinto che l’amico stesse diventando uno zombie. Si chiama Damon Perry ed è un grande fan di “the walking dead”, la serie tv in cui un gruppo di persone tenta di sopravvivere all’apocalisse dei “non morti” e alla malvagità degli umani. Damon ha spiegato alle autorità che mentre stava guardando da ore la serie tv, ha iniziato a notare che il suo amico “si stava trasformando in uno zombie” e che avrebbe cercato di morderlo. La polizia riferisce di aver ricevuto delle telefonate in cui si spiegava che un uomo – poi identificato come Perry – stava correndo intorno ad un edificio minacciando le persone con un coltello. L’uomo accusato di omicidio, ha ammesso che lui e la vittima stavano bevendo una grande quantità di alcool.