roberto-benattiAll’aeroporto di Malpensa è stato arrestato Roberto Benatti, sedicente fisioterapista nato a Gallerate, responsaìbile di una lunga serie di violenze sessuali compiute ai danni di ignari pazienti sull’isola Caraibica di Santo Domingo. Benatti era già noto alle forze dell’ordine che lo avevano arrestato nel giugno del 2007 dopo la denuncia di uno dei pazienti abusati, e il rinvenimento nel suo computer di decine di fotografie di parti intime delle vittime. Era fuggito a Santo Domingo approfittando della scadenza dei termini di custodia cautelare, e nel febbraio 2015 era stato condannato alla pena definitiva di 24 anni di reclusione per violenza sessuale, aggravata dall’utilizzo di sostanze stupefacenti per addormentare i pazienti, ed esercizio abusivo della professione medica. Benatti espulso da Santo Domigo, per la violazione della legge sull’immigrazione, è stato accompagnato da due funzionari di polizia della Repubblica Domenicana e preso in consegna, all’arrivo a Malpensa, dai carabinieri, dagli agenti Interpol e del servizio di polizia di frontiera aerea di quello scalo, ed è stato portato al carcere di Busto Arsizio