Quattro persone sono state arrestate in Bangladesh per l’omicidio di Cesare Tavella, il cooperante italiano 51enne ucciso il 28 settembre mentre faceva jogging a Dacca. Lo rende noto la polizia investigativa locale, secondo cui tre degli arrestati sono direttamente coinvolti nell’agguato mentre il quarto avrebbe fornito loro una moto ed è accusato di favoreggiamento. L’omicidio di Tavella fu rivendicato da una cellula dell’Isis.