E’ stato trovato morto Giuseppe Ghirardini, l’operaio 50enne della fonderia Bozzoli di Brescia, di cui si erano perse le tracce da mercoledì scorso dopo la misteriosa scomparsa del titolare dell’azienda, Mario Bozzoli.
La conferma arriva dal comando provinciale dei vigili del fuoco di Brescia. Il cadavere dell’uomo sarebbe stato rinvenuto in una zona poco distante dal luogo dove è stata trovata abbandonata la sua auto, a Ponte di Legno.
L’uomo era uscito di casa nelle prime ore di mercoledì scorso, dicendo alla sorella che sarebbe andato a caccia, lasciando però i suoi cani e il fucile a casa.