Siglato il contratto tra Rcs e Mondadori per la vendita della Rcs Libri per 127,5 milioni di euro. L’operazione è stata approvata nella giornata dal consiglio di amministrazione. Sono previsti aggiustamenti possibili del prezzo per più/meno cinque milioni. È esclusa dalla vendita Adelphi.
A metà febbraio erano iniziate le trattative tra le due società, quando Mondadori fece la prima offerta non vincolante per l’area Libri del gruppo Rizzoli. Adelphi è stata esclusa dalla cessione: il 58% della casa editrice che fa capo a Rcs sarà infatti ceduto al socio Roberto Calasso. Secondo alcune stime fatte in estate il nuovo colosso avrebbe oltre il 38% del mercato. Anche per questo si attende il via libera dell’Antitrust.