Marco Tronchetti Provera, imputato a Milano per aver diffamato Carlo De Benedetti, è stato assolto con la formula “perché il fatto non costituisce reato”. Lo ha deciso il giudice della quarta sezione penale del tribunale, Monica Amicone, che depositerà le motivazioni entro 90 giorni.
“Leggeremo le motivazioni della sentenza e poi eventualmente faremo ricorso in appello”. Lo ha affermato il legale di Carlo De Benedetti, il professor Carlo Federico Grosso.