guevedocesNascono femmine e diventano maschi con la pubertà. Accade in un piccolo paese della Repubblica Dominicana. Si potrebbe facilmente pensare a una storia sensazionalistica frutto della fantasia di… chiunque. Invece lo straordinario caso dei Guevedoces (che si traduce in ‘Pene a 12 anni’) è stata documentata dalla Bbc che ha seguito la storia di uno di questi ragazzi.
Come gli altri Guevedoces, Johnny è stato cresciuto come una ragazza perché non aveva testicoli o pene visibili, che gli sono cresciuti solo alla soglia della pubertà, ma quella che sembrava essere una vagina.
 Ma come è possibile che accada questa cosa? A studiare questo fenomeno negli anni Settanta è stato il dottor Julianne Imperato-McGinley, del Cornell Medical College di New York, il quale ha scoperto che questa condizione dipende dalla carenza di un’enzima dovuta a una patologia genetica. Una condizione genetica che sembra essere abbastanza comune in questa parte della Repubblica Dominicana ma rarissima altrove.
Indagini mediche approfondite di Imperato-McGinley hanno mostrato che nella maggior parte dei casi la maggior parte dei Guevedoces vive la propria vita come se fossero nati uomini e quasi tutti hanno mostrato preferenze eterosessuali. Mentre altri si sottopongono a una operazione per rimanere donna.