Almeno 12 persone sono rimaste uccise nel crollo di un edificio di tre piani avvenuto nelle prime ore di stamani a Mumbai. Lo riferisce la polizia indiana. L’incidente è avvenuto nel quartiere di Thane, lo stesso dove otto giorni fa crollò un altro palazzo, causando la morte di 9 persone. “L’edificio aveva 50 anni ed era in cattive condizioni. Agli abitanti era stato chiesto di lasciare le loro abitazioni. Alcuni lo hanno fatto, altri invece sono rimasti”, ha spiegato una fonte della polizia. Nel crollo sono rimaste ferite sette persone, mentre un’altra persona risulta dispersa.