Sono quattro i fermi per l’omicidio di Novate Milanese dello scorso 26 gennaio, quando il cadavere carbonizzato di Villamar Glenn Padilla, un trentaseienne filippino, venne trovato in una strada chiusa del Comune a Nord di Milano. I carabinieri di Monza hanno dato esecuzione a quattro fermi, emessi dalla Procura di Milano, nei confronti di due cittadini filippini e di altrettanti italiani.