Il leader supremo dei talebani, il mullah Omar, “è stato ucciso”. Lo ha comunicato oggi un funzionario del governo afghano a 1TvNews. Sarebbe morto due o tre anni fa al vicino al confine con il Pakistan. L’emittente televisiva ha aggiunto che la notizia del decesso di Omar è stata confermata durante una riunione dei vertici della sicurezza afghana. Per ora  Kabul non ha ha fornito conferme ufficiali.