joy-manganoJoy Mangano, classe 1956, newyorkese nata da genitori italo americani, laureata in economia aziendale, madre single di tre figli nel 1990 lcambiò la sua vita e diventò ricchissima grazie a una geniale invenzione. Fu lei, infatti, a ideare Miracle Mop, meglio conosciuto in Italia come mocio, ovvero lo straccio per pavimenti provvisto di secchio, dove si può strizzare il panno senza bagnarsi le mani. La sua azienda incassa tuttora più di 10 milioni di dollari all’anno.
La storia di Joy Mangano diventa ora un film, dove sarà protagonista il premio Oscar Jennifer Lawrence, la diva 25enne lanciata in «Hunger Games» e nel film «Il lato positivo». A dirigerla il regista David O. Russell e ad affiancarla un cast strepitoso, con Robert De Niro e Bradley Cooper
Già, perché Joy Mangano non è una casalinga qualsiasi, ma una donna che ha avuto una brillante intuizione inventando una sorta di scopa rotante. Alla presentazione della sua creazione, riuscì a vendere quasi ventimila pezzi in appena venti minuti. Attualmente sono circa 5 milioni le Miracle Mop finora vendute in Usa. La Mangano ha inventato anche tante altre cose, fra cui delle famose stampelle per abiti antiscivolo.
Insomma, il cinema si accorge anche delle casalinghe creative e, non a caso, la Sony ha intenzione di produrre un film su Brownie Wise, altra famosissima casalinga che inventò l’incubo di tutte le riunioni pseudo condominiali, la madre di tutte le convention di casalinghe: i contenitori Tupperware.
Nel film «Joy» De Niro vestirà i panni del padre della donna e Bradley Cooper sarà una sorta di amico particolare. Le riprese sono state girate a Boston e l’uscita della pellicola è attesa nelle sale Usa a Natale 2015 con distribuzione Fox, mentre in Italia arriverà qualche settimana dopo.