Presenta un profondo taglio alla gola il corpo di Ismaele Lulli, il 17enne trovato morto in un dirupo nei pressi di una chiesa in località San Martino in Selva Nera, frazione di Sant’Angelo in Vado (Pesaro Urbino). I familiari del ragazzo, studente del luogo, ne avevano denunciato ieri la scomparsa. Le indagini, dirette dal pm Irene Lilliu della Procura di Urbino, sono supportate dai carabinieri del Reparto investigazioni scientifiche di Roma.