sportdance 012Con il taglio del nastro, nel padiglione Tricolore, allestito all’interno di Rimini Fiera, si è aperta questa mattina l’ottava edizione di SPORTDANCE, il più grande festival della Danza Sportiva al mondo di scena fino a domenica 12 luglio.
Le gare di SPORTDANCE 2015 sono già entrate nel vivo, nel primo giorno di competizioni. Dopo il taglio del nastro e l’inno d’Italia di rito, sono partite infatti le prime competizioni, fra sport e spettacolo.
Questa la vera scommessa di SPORTDANCE 2015, manifestazione che negli anni è cresciuta in numeri e qualità, come ha messo in evidenza il Presidente di FIDS, Christian Zamblera, “Devo un sincero ringraziamento a Rimini Fiera e al territorio per aver reso possibile la realizzazione di questa manifestazione, cresciuta in numeri e qualità. Solo Rimini potrebbe ospitare un evento di simili dimensioni”.
Per il Presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni: “Questa manifestazione è molto cresciuta in dimensioni e reputazione, tanto che si stima che alla fine di questa densa settimana di gare, spettacoli ed eventi il 20% delle 200 mila presenze attese sarà originato dalle competizioni internazionali. La kermesse, alla sua ottava edizione, ha sicuramente gettato le basi giuste per far in modo che Rimini sia sempre di più la capitale della Danza Sportiva Mondiale anche nei prossimi anni”.
I numeri dell’ottava edizione lo confermano: 30 mila atleti tra cui 5 mila internazionali provenienti da 32 nazioni; 500 giudici di gara, dei quali 250 internazionali; 8 campi gara, che corrispondono agli 8 padiglioni; 7mila 500 posti a sedere.
Il ventaglio di proposte e di occasioni per vivere la Danza Sportiva si arricchisce ulteriormente in questa edizione 2015. Sono addirittura cinque gli eventi della World Dance Sport Federation (WDSF), tre dei quali Open, che si aggiungono all´offerta dei Campionati Italiani di Categoria 2015.
L´11 luglio Rimini Fiera ospiterà il PD Super Grand Prix Standard e il Campionato del Mondo Junior II Ten Dance, il 12 luglio sarà la volta del PD Super Grand Prix Latin, del Campionato del Mondo Senior II Standard e del Campionato del Mondo Youth Standard. Anche la Federazione Mondiale Rock´n´Roll e Boogie Woogie (WRRC) ha confermato la sua fiducia nella manifestazione, programmando quattro eventi: il Campionato Europeo di Rock´n´Roll Main Class, Youth e Juniors, i World Masters Boogie Woogie, la World Cup Boogie Woogie Junior/Senior e la World Cup Girl Formations.
Il sodalizio con le Federazioni Internazionali si rafforza ulteriormente, confermando l´importanza della FIDS nel panorama sportivo mondiale. In due giorni, andranno in scena in totale 12 eventi internazionali, che uniti all´offerta dei Campionati Italiani di Categoria, incoroneranno Rimini regina della Danza Sportiva mondiale.

A latere delle competizioni, Rimini Fiera fa da cornice anche quest´anno ad un importante congresso WDSF dedicato al settore giudici. Grande spazio verrà dato alle competizioni paralimpiche, per le quali c´è grande attesa, in programma domenica 12 luglio.
Dal 13 al 15 luglio, al termine dei Campionati Italiani di Categoria, Rimini Fiera ospiterà per la prima volta il Raduno Sportivo Nazionale del Club Azzurro FIDS. Oltre 350 atleti convocati dalla Federazione occuperanno 4 Padiglioni. Per la prima volta in assoluto, è inoltre prevista l´adesione degli atleti paralimpici, che si uniranno al Raduno Collegiale per partecipare alle attività in programma.

C´è grande attesa per i Campionati Italiani, nei quali la FIDS mette in campo tutte le sue discipline: Danze Standard e Latino Americane, Combinata 10 Danze, Liscio, Ballo da Sala e Combinata Nazionale, Choreographic team, Danze Jazz e Freestyle, Danze Argentine, Danze Folk, Liscio Tradizionale, Danze Caraibiche, Street Dance, Tap Dance, Danze Orientali, Danza Classica, Moderna e Contemporanea.
 
www.riminisportdance.it