DeSantis copertina CircoTennisFabio De Santis insiste col suo modo scanzonato di raccontarci lo sport. E dopo averci descritto gli eterni secondi in “Io ce la potevo fare” e gli imbrogli, i miracoli o i grandi colpi di fortuna nelle vite di grandi protagonisti dello sport in “Fatti di gloria” ora affronta il mondo del tennis.
Presso l’editore siciliano Bonfirraro ha appena pubblicato “CIrco tennis” un libro per tutti, che sa far sorridere e, a mente fredda, riflettere su aberrazioni, tic, sventure e piccole gioie della vita.
Si tratta di otto racconti (uno per capitolo) di situazioni tragicomiche vissute in un club votato allo sport classico della racchetta. In modo chiaramente romanzato, ma altrettanto verosimile.
La scelta del titolo, “Circo Tennis”, richiama quindi volutamente un luogo dove tante avventure si consumano nella contemporanea rappresentazione di una carovana allegra, multiforme e sgangherata. Ed ecco che, pagina dopo pagina, lo sport, il club, gli amici divengono solo uno strumento per riconoscersi, soppesarsi, ironicamente fustigarsi e alla fine scoppiare in una sincera risata.
De Santis con questo suo terzo libro non si rivolge dunque solo agli appassionati di tennis, ma a tutti, per divertire con scritti leggeri, facendo anche riflettere su un mondo a volte chiuso nei suoi segreti e nei suoi riti.
“Circo tennis” è impreziosito dalla prefazione di Ubaldo Scannagatta telecronista principe di questo sport.

Riminese di salentina importazione – come lui stesso si definisce – Fabio De Santis, classe 1977,  lavora a Rimini Fiera a capo del settore ricerca&sviluppo. Laurea in economia del turismo, sposato, una figlia, è alla sua terza fatica letteraria, la prima “Io ce la potevo fare” nel 2009 per Fazi Editore, la seconda “Fatti di Gloria” nel 2013 per Mauro Pagliai.

Fabio De Santis
CIRCO TENNIS
pagg. 128,  € 14.90
Bonfirraro Editore

Twitter @BrunelloCavalli