La leggenda inglese del grande schermo Christopher Lee è morto domenica alle 8.30 nell’ospedale londinese Chelsea and Westminister Hospital, secondo quando riporta il quotidiano inglese ‘Telegraph’. Celebre nei ruoli del Conte Dracula, fra i volti de ‘Il Signore degli Anelli’ e ‘Guerre Stellari’, l’attore soffriva di problemi respiratori che si erano aggravati nelle ultime tre settimane. Lee si è spento a 93 anni per un arresto cardiaco.
Secondo il ‘Telegraph’, la moglie dell’attore avrebbe deciso solo oggi di rendere pubblica la notizia. La coppia era sposata da più di 50 anni. Nella sua lunga carriera, iniziata negli anni ’40, Lee ha interpretato principalmente ruoli da ‘cattivo’, ottenendo successo a livello globale nei panni del Conte Dracula in una serie di film della Hammer Film Productions, è stato il conte Dooku in ‘Guerre stellari’ e Saruman il Bianco in ‘Il Signore degli Anelli’ e ‘Lo Hobbit, recitando in quasi 280 film. Di recente aveva collaborato con Tim Burton per ‘Alice nel Paese delle Meraviglie’.