”Oggi ho presentato in Questura la denuncia a Rosy Bindi per diffamazione, attentato ai diritti politici costituzionali e abuso d’ufficio”. Lo dice, via Twitter, il neo governatore della Campania Vincenzo De Luca. L’ex sindaco di Salerno aveva preannunciato la denuncia nei confronti della presidente dell’Antimafia non appena era stata diffusa, venerdì scorso, la lista degli ‘impresentabili’.
De Luca si è recato presso gli uffici della Questura di Salerno in piazza Giovanni Amendola intorno alle 13.20. Con la presentazione di formale denuncia-querela, De Luca chiede “alla Procura della Repubblica di Roma di procedere penalmente” nei confronti di Rosy Bindi “per i reati di diffamazione, attentato ai diritti politici costituzionali e abuso d’ufficio”.
“Una denuncia priva di ogni fondamento – replica Rosy Bindi in una nota – un atto puramente strumentale, che ha scopi diversi da quelli che persegue la giustizia e che pertanto non mi crea alcuna preoccupazione”.