E’ stato arrestato nel Milanese dalla Digos della Polizia e dal Ros dei Carabinieri un cittadino marocchino di 22 anni, ricercato a livello internazionale perché sospettato di essere coinvolto negli attentati al Museo del Bardo a Tunisi. Negli attentati al museo ‘ Bardo’ della capitale tunisina, commessi il 18 marzo scorso, morirono 24 persone e ne rimasero ferite altre 45. L’arrestato è stato bloccato in esecuzione di un mandato di cattura internazionale dell’autorità giudiziaria tunisina con le accuse di omicidio, sequestro di persona a mano armata e adesione a una organizzazione terroristica.