E’ di 21 vittime il bilancio finale dell’inondazione di una miniera di carbone domenica scorsa nei pressi di Datong, nella Cina settentrionale: lo ha reso noto un funzionario della città. Oltre 600 persone sono state impegnate per giorni per pompare l’acqua fuori dai tunnel della miniera e cercare di trarre in salvo i minatori, oltre a recuperare i corpi delle vittime. Al momento dell’incidente nella miniera c’erano 247 persone.