Un posto all’Expo? No, grazie

expo 2015 flags
expo 2015 flags

L’Expo offre un lavoro, ma l’80 per cento dei giovani interpellati lo rifiuta. Eppure si tratta di un impegno a tempo determinato retribuito tra i 1.300 e i 1.500 euro al mese..
Nonostante ciò otto giovani su dieci, sotto i 29 anni, hanno rifiutato un contratto di lavoro da 1.300-1.500 euro mensili per Expo, comprensivo di festivi e notturni come da contratto nazionale. Trovare 600 persone pronte non è stato uno scherzo, dicono i selezionatori di Manpower.Turni “troppo faticosi” per lavorare all’Expo: 8 giovani su 10 rifiutano il posto
A loro veniva proposto un contratto di apprendistato comprensivo di festivi e notturni come da contratto nazionale. Molti hanno ringraziato ma rifiutato, a quanto pare: il 46 per cento dei primi selezionati (645 profili su 27 mila domande arrivate alla società Manpower, cui era stato affidato il compito della selezione) è sparito in varie fasi della selezione, e alla fine anche molti altri hanno dato forfait. Le assunzioni riguardavano la squadra che si occuperà degli 84 quartieri dell’Expo, che sarà il vero punto di riferimento per i Paesi o per i visitatori.

Potrebbe interessarti: http://www.today.it/rassegna/giovani-rifiutano-lavoro-expo-2015.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Todayit/3351451698579

Molti dei giovani che avevano superato il primo colloquio dopo aver inviato il proprio curriculum ci hanno ripensato e hanno disertato i successivi step per ottenere l’impiego a tempo. “Almeno l’80% dei candidati alla fine si è tirato indietro”, dicono da Manpower, che lancia una sorta di allarme e invita a meditare su quanto accaduto.
“Forse la precarietà del lavoro non ha invogliato i giovani che alla fine hanno preferito rinunciare, forse per qualcosa di più stabile”, afferma il commissario unico Giuseppe Sala, aggiungendo però di essere rimasto molto stupito da numeri così imponenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!