La finlandese Nokia ha raggiunto un’intesa per acquistare per 15,6 miliardi di euro la rivale franco-americana Alcatel Lucent. L’obiettivo è quello di diventare leader mondiale della produzione di reti per le comunicazioni.

 

Nokia offrirà agli azionisti Alcatel-Lucent 0,55 azioni della nuova entità per ognuna delle vecchie azioni. In caso di piena adesione all’offerta Nokia avrà il 66,5% della nuova società e il restante 33,5% rimarrà nelle mani di Alcatel. L’operazione sarà finalizzata nella prima metà del 2016. Secondo quanto comunicato dalle società, dall’integrazione sono attesi risparmi di costi operativi per 900 milioni di euro entro la fine del 20109.

Nokia si è impegnata a mantenere in Francia il «centro vitale della nuova società» e di non tagliare posti di lavoro oltre a quelli che la stessa Alcatel aveva già previsto. In particolare si è impegnata a preservare i siti di ricerca e sviluppo a Villarceaux e Lannion. In avvio di seduta Nokia balza del 3%, menter Alcatel cede l’8% cir